Porte per interni

Porte per Interni

Un complemento d'arredo per tutti gli ambienti interni: casa, hotel o locali di lavoro, dallo stile classico, romantico, rustico, contemporaneo. Un elemento fondamentale per un arredamento perfetto.

Come scegliere le porte interne?

Ti consigliamo di prendere in considerazione queste 4 caratteristiche:
scelta dell’abbinamento - sistema di apertura - materiale di rivestimento - disegno della superficie.

È buona regola abbinare le porte ai pavimenti per creare un’estetica in linea con il tuo stile,
ma anche perché avranno una vita similare.
L’altra azione da fare è quella di abbinare le porte ai mobili proprio come un qualsiasi altro pezzo d’arredamento, certamente considerando materiali e colori.
Tradizionalmente si era soliti scegliere lo stesso modello per ogni camera, oggi si è considerato che optare di variare il modello può creare un bell’effetto armonico, ma anche utile scegliendo il sistema d’apertura giusto secondo le proprie esigenze.

Considera attentamente lo spazio a disposizione per l'apertura della porta quindi scegli tra queste soluzioni:

Porte interne a battente

Porte interne a battente

È la soluzione più tradizionale ad una o due ante, ruotano a 90 gradi su cardini.
Porte interne a filo muro

Porte interne a filo muro

La sua unicità è data dall’assenza di cornici visibili pertanto la porta si integra completamente alla parete
diventando come una tela bianca in cui puoi sprigionare la tua creatività, ad esempio inserire la finitura del battiscopa sull’anta della porta.
Porte interne a libro

Porte interne a libro

Si utilizzano quando non si può installare nemmeno una porta scorrevole.
L’anta si divide in due pannelli che scorrono su binario e raccolti sullo stesso lato.

Porte interne scorrevoli

Porte interne scorrevoli

L’anta scorre all’interno della parete a muro o cartongesso, in cui è installato un controtelaio, oppure l’anta scorre all’esterno in parallelo alla parete su binario superiore alla porta, non richiede opere murarie e neppure la guida a pavimento.

Porte interne a rotazione

Porte interne a rotazione

L’anta può essere spinta sia dall’interno, sia dall’esterno e si muove su perni a scomparsa.
Ha il vantaggio che mantiene inalterata l’estetica dell’anta in quanto non viene divisa a pannelli.

Scegli il materiale di rivestimento tra i tanti disponibili e la superficie che incontra il tuo stile

LISCIO per uno stile classico, elegante.
GOFFRATO è il più resistente, consiste nel fare un decoro a rilievo.
PANTOGRAFATO riproduce disegni incisi in diverse dimensioni.
A PORO APERTO s’intravedono le venature del legno perciò dona un effetto visivo molto naturale.
VETRO se il locale risulta poco illuminato e per una versione intrigante.
A STAMPA DIGITALE di ottima qualità fotografica per un risultato nitido e brillante, potrai utilizzare anche le tue foto personali, otterrai un effetto eccentrico e sicuramente originale.

Ampia scelta di colori, decori, intarsi, cornici.

Informati soprattutto sui test di capacità insonorizzante,
le porte interne contribuiscono ad attenuare i rumori oltre a garantire una certa privacy.

Chi siamo

Roberto Castellari è un attento ascoltatore, determinato e concreto. È capace di risolvere problemi al momento giusto, disponibile anche a fare Km.

Il suo motto? "Ben fatto è meglio che ben detto!"

Seguici